Benvenuti - Bienvenues

Cari sangennarini e sangennarine,

Sappiamo che vi farà strano leggere questa mail poco prima dell'inizio di una nuova stagione.
Nell'ultimo anno molte cose sono cambiate, un Napoli arrivato ai massimi livelli in serie A che è stato scippato della vittoria del campionato per inguacchi e ruberie varie, un allenatore che ha esaltato il gioco e lo spettacolo facendo innamorare tutti gli appassionati di calcio, la partenza di questo stesso allenatore che in tre anni azzurri ha fatto la storia di questa squadra.

Anche per noi le cose sono cambiate, gli impegni aumentano, la passione non diminuisce ma per vari motivi e avvenimenti la maggioranza di noi si sono resi conto di non poter continuare questo percorso.
Dal 2010 abbiamo vissuto insieme momenti di gioia e di dolore, momenti di goliardia che ci hanno sempre contraddistinto e solidarietà.
Questi 8 anni sono stati un ricordo indelebile, una qualcosa che non potrà essere cancellato facilmente e che non potrà essere ripetibile. In otto anni sono nate amicizie, amori, ha preso forma una comunità che si è contraddistinta ovunque facendo si' che il Napoli Club Parigi "Paris San Gennar" fosse conosciuto e se ne parlasse ovunque.
In tanti anni abbiamo realizzato tante cose e tanti progetti, altri invece non siamo riusciti a realizzarli, talvolta per nostri limiti e talvolta per cause esterne. Abbiamo cercato con il nostro impegno di realizzare i nostri progetti e i nostri sogni, ma una parte di noi si è resa conto che l' impegno non era più all'altezza del bellissimo e indimenticabile percorso che comunque abbiamo creato, a cui dobbiamo rispetto.
Purtroppo ogni cosa che ha un inizio ha anche una fine e siamo qui ad annunciarvi la decisione presa insieme di mettere fine a questo progetto.

Ringraziamo tutti voi per essere sempre stati presenti, per aver sempre tifato per i nostri colori e aver fatto parte di questa magnifica famiglia ed averci accompagnato in questa magnifica avventura.
Il Club finisce qui il suo cammino, ma la passione resterà intatta! E troverà sempre altre forme per esprimersi, individuali o collettive, perché la gioia collettiva è sempre più straripante e appagante di quella individuale (cit.)

Ancora grazie mille e FORZA NAPOLI! Sempre, ovunque e comunque!